• Home
  • Bandi in Corso
  • Le Stanze del Tempo Concorso di Poesia della Fondazione Claudi 7° edizione – 2019

Le Stanze del Tempo Concorso di Poesia della Fondazione Claudi 7° edizione – 2019

A CHI È RIVOLTO IL PREMIO – Art. 1– Possono partecipare al premio tutti gli scriventi in lingua italiana o in dialetto che non abbiano compiuto il 30^anno di età.

 QUANTE SEZIONI HA IL PREMIO – Art. 2– Il premio, che intende ricordare e valorizzare la figura di Claudio Claudi poeta, prevede una sola sezione aperta a opere inedite di giovani poeti. Unico requisito richiesto è che si tratti di opera inedita; saranno comunque accolti testi già apparsi in riviste o sul web.

 IN COSA CONSISTE IL PREMIO – Art. 3– Il vincitore vedrà pubblicata la sua opera presso un editore che si preoccuperà di promuovere il libro diffondendolo presso critici letterari, biblioteche e riviste specializzate in Italia e all’estero. L’editore inserirà inoltre il volume nel suo catalogo dei libri in vendita e sarà libero di commercializzarlo nei modi che riterrà più opportuni, regolando i rapporti con l’autore secondo le norme sul diritto d’autore. Il vincitore o la vincitrice sarà premiato/a in occasione di una delle serate del Festival d’Estate a palazzo Claudi del 2019 dedicata al connubio tra poesia e musica, o in altra Sede ritenuta idonea.

 COME SI FA A PARTECIPARE – Art. 4– Per partecipare al Premio occorre inviare:

• una raccolta di min. 20 testi – oppure un’opera che non superi i 1000 versi nel suo complesso – mai pubblicati in volume. Il suddetto materiale, così come la busta che lo contiene, deve essere firmato con uno pseudonimo.

• un foglio a parte in busta chiusa indirizzata a Fondazione Claudi (se si invia per posta elettronica deve essere un file separato), contenente:

– lo pseudonimo e il nome dell’autore a cui corrisponde (con i suoi dati anagrafici, i suoi recapiti, una breve nota bio-bibliografica);

– la seguente dichiarazione firmata: “Dichiaro che l’opera presentata a codesto Concorso è di mia personale creazione e disponibilità, inedita e mai premiata ai primi tre posti in altri concorsi; dichiaro altresì il consenso al trattamento dei miei dati personali in riferimento all’art.9 del bando di concorso al Premio Claudi – Serrapetrona

 A CHI INVIARE – Art. 5– È possibile partecipare inviando il materiale in formato elettronico all’indirizzo e-mail: info@fondazioneclaudi.it; se inviato in formato cartaceo, con raccomandata A/R, all’indirizzo della Sede Operativa e Museale della Fondazione Claudi: Via Rave 7 – 62020 Serrapetrona (MC).

 QUANDO SCADE IL PREMIO – Art. 6– Termine ultimo per la consegna 30 giugno 2019. Farà fede la data della e-mail o la data di invio della raccomandata.

 LA GIURIA – Art. 7 – La giuria è composta da Davide Rondoni, Gianfranco Lauretano, Franca Mancinelli, Isabella Leardini. Il giudizio della giuria è insindacabile.

 LUOGO E DATA DELLA PREMIAZIONE – Art. 8– Il luogo e la data della premiazione verranno comunicati con largo anticipo a tutti i partecipanti. A vincitori e ad eventuali segnalati sarà data tempestiva comunicazione. È d’obbligo la presenza dell’autore alla Cerimonia di Premiazione.

 TUTELA DEI DATI PERSONALI – Art. 9– In relazione a quanto sancito dal D.L. 30 giugno 2003 n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, si dichiara, ai sensi dell’art. 7-11-13-25 che il trattamento dei dati personali dei partecipanti, fatti salvi i diritti di cui all’art. 7, è finalizzato unicamente alla gestione del Premio. Tali dati non saranno comunicati o diffusi a terzi a nessun titolo.

Coordinatore del Premio: Marco Falcinelli, segretario Fond. Claudi. Per ogni eventuale comunicazione o chiarimento relativo alle modalità di partecipazione al Concorso consultare il sito www.fondazioneclaudi.it  o inviare una e-mail: info@fondazioneclaudi.it

I vincitori delle precedenti edizioni del concorso sono:

2018 – Valeria Cagnazzo con “I pesci possono aspettare”

2017 – Alessandra Fichera con “Per vederti fiorire”

2016 – Alessia Iuliano con “Non negare nessuno”

2015 – Lorenzo Babini con “Santa ricchezza”

2014 – Riccardo Frolloni con “Languide istantanee polaroid”

2013 – Giuseppe Nibali con “Come Dio su tre croci”

Scarica il bando